lunedì, 26 Ottobre 2020

Francesco Mapelli è il primo arrivo del reparto difensivo: benvenuto!

Il Città di Varese annuncia il primo arrivo nel reparto difensivo: Francesco Mapelli. Giocatore con tanta esperienza in categoria, nell’ultima stagione tra le fila della Virtus Ciserano Bergamo, in precedenza a Seregno e Pavia.

La scheda

Centrale difensivo, che nel corso della sua carriera ha saputo rendere con grandi risultati anche da terzino, è nato a Monza il 17 febbraio del 1996. Settore giovanile nell’Inter dai Giovanissimi fino agli Allievi Nazionali dove ha condiviso lo spogliatoio con Federico Bonazzoli. Nell’estate 2013 è nelle fila della Berretti del Como guidata da Giuseppe Bergomi dove realizza anche 2 reti (entrambe decisive nelle vittorie contro Alessandria e Pergolettese). Nel 2014/15, nella sua unica stagione di Primavera, indossa le maglie di Varese nel girone di andata e Pro Vercelli nel girone di ritorno. In biancorosso, agli ordini di Gianluca Antonelli, disputa 13 partite tutte da titolare prima di accasarsi in Piemonte dove colleziona altre 7 presenze.

Terminato il percorso giovanile sbarca in Serie D nelle fila dei marchigiani del Castelfidardo dove, al primo anno da Under, scende in campo 18 volte. Nell’estate del 2016 il ritorno in Lombardia per indossare la maglia del Lecco in Serie D: da settembre a dicembre sono 12 le presenze collezionate con la compagine blu-celeste (di cui 10 da titolare), poi nella seconda parte di stagione l’approdo a Ciserano dove scende in campo 16 volte (14 da titolare). Nel 2017/18 l’approdo al Pavia dove è uno dei punti fermi di Omar Nordi: a fine anno si conteranno 33 presenze da titolare e 2 reti, entrambe decisive contro la Varesina e il Borgaro. Il 2018/19 è con la maglia del Seregno in Serie D, dove colleziona 26 presenze (minuti complessivi 2204) e una rete, quella della vittoria con il Villafranca. Terminata la stagione in Brianza torna nella bergamasca alla Virtus Ciserano Bergamo dove totalizza 13 presenze fino al momento dell’interruzione della stagione.

mapelli califano
Mapelli con il ds Califano dopo la firma

Le prime dichiarazioni di Mapelli dopo la firma dinanzi al presidente Stefano Amirante: «Sono molto contento di essere arrivato a Varese e spero in un campionato positivo da parte mia e di tutta la squadra. Dovremo essere prima di tutto un grande gruppo di persone vere che nei momenti di difficoltà restano sempre uniti. Di Varese ho ricordi bellissimi legati all’ultimo anno della Serie B quando, da giocatore della Primavera, andai due volte in panchina in Serie B. La trasferta di Catania è per me indimenticabile: sul nostro aereo c’erano i tifosi che hanno cantato sia all’andata che al ritorno dopo la sconfitta per 2-0».

Sponsor

I nostri Social

1,983FansMi piace
1,005FollowerSegui
33FollowerSegui
128IscrittiIscriviti