martedì, 27 Ottobre 2020

Il classe 2000 francese Hervè Otelè è un giocatore del Città di Varese

L’esterno offensivo Hervè Otelè è un nuovo giocatore del Città di Varese. Negli ultimi due anni ha calcato i campi di Lega Pro con le maglie di Monza e Giana Erminio; in Serie D, invece, ha vestito i colori del Milano City da febbraio 2020.

Nato il 10 gennaio 2000 in Camerun ma cittadino francese, i primi trascorsi giovanili di Otelè sono tutti transalpini in sodalizi prestigiosi quali sono il Tolosa e il Nantes. Durante l’esperienza francese ha indossato due volte la maglia della nazionale transalpina Under 16.

Nell’estate 2018 il Monza riesce a portarlo in Italia per disputare il campionato Berretti nella squadra allenata da Cristian Zenoni e, a stagione in corso, ha esordito in Lega Pro agli ordini di Christian Brocchi nella sfida con il Como. Al termine della stagione con i brianzoli si contano 2 presenze in Lega Pro e 14 in Berretti accompagnate da 5 reti (tra cui quella della vittoria in casa della Pro Patria). Numeri che gli valgono l’interessamento della Giana Erminio, club al quale approda in prestito nell’estate 2019 per disputare la Lega Pro. A gennaio 2020, dopo 8 presenze in Lega Pro, rientra dal prestito e viene girato al Milano City in Serie D dove fa il suo esordio da titolare il 2 febbraio contro il Levico. È titolare anche nelle ultime due partite prima dell’interruzione della stagione con Caravaggio e Inveruno.

Queste le prime dichiarazioni di Otelè dopo la firma: «Sono pronto a fare bene in una piazza importante come Varese. Ho scelto Varese per la tradizione e perché ho avuto modo di conoscere Andrea Scandola durante la mia breve esperienza al Milano City. Non vedo l’ora di cominciare la preparazione per conoscere i compagni e l’allenatore Sassarini».

Sponsor

I nostri Social

1,983FansMi piace
1,005FollowerSegui
33FollowerSegui
127IscrittiIscriviti