giovedì, 21 Gennaio 2021

L’ultimo arrivo Gazo: «Grande entusiasmo, qui per dare il mio contributo»

Il Città di Varese, quattro giorni dopo il pareggio in casa della Lavagnese dell’antivigilia di Natale, oggi (domenica) ha ripreso gli allenamenti sul campo di Brenno. Agli ordini dell’allenatore Ezio Rossi e del suo vice Neto Pereira la squadra è stata impegnata nella prima seduta post-natalizia.

L’allenamento è stata anche l’occasione per conoscere da vicino Francesco Gazo, centrocampista classe 1992, che da mercoledì si è legato ufficialmente al club biancorosso. «Per me giocare a Varese, nella squadra della mia città, è un motivo di grande orgoglio. Sono entusiasta e spero di poter dare il mio contributo alla squadra per riuscire a raggiungere il nostro obiettivo. Mancano tante partite e c’è tutto per raddrizzare la situazione».
Gazo, che con i colori biancorossi era cresciuto da ragazzo prima dell’approdo all’Albinoleffe, nell’ultimo anno e mezzo ha indossato la maglia del Seregno dopo un biennio  positivo alla Pro Patria. «Quest’anno a Seregno ho giocato le prime quattro partite poi qualcosa non ha funzionato. Appena si è prospettata la possibilità di poter giocare a Varese non ci ho pensato due volte».
Chiusura con una curiosità: «Non ho ancora scelto il numero di maglia ma vorrei prendere la 31: numero al quale sono legato visto che in quel giorno è nata mia figlia Ludovica».

Sponsor

I nostri Social

2,509FansMi piace
1,334FollowerSegui
43FollowerSegui
183IscrittiIscriviti