domenica, 28 Novembre 2021

Minaj segna, Trombini respinge il rigore: superato il Sestri Levante 1-0

Successo di misura per il Città di Varese che ottiene la terza vittoria stagionale al “Franco Ossola” superando per 1-0 il Sestri Levante. Tre punti meritati che portano la firma di Elios Minaj, autore del gol decisivo realizzato al 21′, e del portiere Luca Trombini che nella ripresa ha disinnescato il calcio di rigore di Mesina.

3-5-2 per il Città di Varese che vede Minaj e Mamah a guidare il fronte offensivo. Premoli-Monticone-Mapelli costituiscono il terzetto difensivo mentre Foschiani e Alessandro Baggio (al debutto stagionale dal primo minuto) agiscono sugli esterni pronti a far diventare la linea a cinque.

Il Città di Varese parte da subito con la testa giusta per provare ad azzannare la partita a livello di gioco e di occasioni. La prima conclusione della partita è di Foschiani che, sull’apertura di Piraccini, conclude alto con il destro. Occasione che è servita come una sorta di prova generale per quello che sarebbe arrivato qualche minuto più tardi quando Disabato pesca Piraccini il quale, pur subendo fallo, riesce a servire Minaj che firma il vantaggio con un rasoterra fulmineo sull’uscita di Salvalaggio. Gol che mette la partita sul binario giusto per il Città di Varese che, al 22’, va vicino al raddoppio quando Piraccini, dall’out di destra, serve Minaj a centro area ma il numero 21 varesino manca di pochi centimetri l’impatto col pallone in scivolata. Sul finire del tempo, invece, altre due potenziali occasioni: Cantatore è fermato da Podda sul tentativo di contropiede lanciato da Minaj, mentre Alessandro Baggio è murato sul tentativo di tiro da Johel Ferretti. Il Sestri Levante del primo tempo, invece, è tutto nella punizione di Fenati dai venti metri che, al 35’, termina al lato della porta difesa da Trombini.

Nel secondo tempo il Sestri Levante è meno timido del primo tempo ma il Città di Varese quando ha spazio può far male. La prima occasione del secondo tempo è di marca biancorossa con Kenneth Mamah che, al 17’, sfodera un rasoterra che Salvalaggio respinge in due tempi. Due minuti più tardi è Luca Trombini a prendersi la scena neutralizzando il calcio di rigore di Mesina che il direttore di gara aveva concesso con molta generosità. Dato statistico: i rigori fischiati contro al Città di Varese sono sei in undici giornate. Due minuti più tardi il Città di Varese potrebbe chiudere virtualmente i giochi con Minaj dopo il servizio di Mamah a l’attaccante varesino non è freddo nella conclusione. Nel finale il Sestri Levante prova ad alzare i giri mettendo alcuni palloni pericolosi in area dalle fasce ma il fortino biancorosso tiene e conserva il meritato successo

CITTÀ DI VARESE-SESTRI LEVANTE 1-0
RETE: 9’ Minaj (V)
CITTÀ DI VARESE: Trombini; Premoli, Monticone, Mapelli; Foschiani (36’ st Baggio Leonardo), Disabato, Cantatore (21’ st D’Orazio), Baggio Alessandro (41′ st Tosi); Piraccini (31’ st Pastore); Minaj (36’ st Parpinel), Mamah.
A disp. Priori, Petrella, Aiolfi, Bertuzzi. All. Rossi.
SESTRI LEVANTE: Salvalaggio; Ferreii Johad (27′ st Grosso), Soplantai, Maffezzoli; Ferretti Andrea, Fenati (41′ st Sakaj), Bianchi (27′ st D’Ambrosio), Podda; Mesina, Bonaventura, Costa (8’ st Gonella).
A disp. Tozaj, Parlanti, Puricelli, Cuneo, Furno. All. Cammaroto.
ARBITRO: Lascaro Sezione di Matera.
ASSISTENTI: Denisov Sezione di Bari e De Capua Sezione di Nola.
AMMONITI: Mamah, Mapelli, Premoli (V), Fenati, Soplantai (S).

Sponsor

I nostri Social

3,623FansMi piace
2,271FollowerSegui
43FollowerSegui
348IscrittiIscriviti