martedì, 27 Ottobre 2020

Vittoria nell’amichevole in casa della Castanese: a segno Mamah, Viscomi e Lillo

Mamah, Viscomi e Lillo firmano la vittoria del Città di Varese nell’amichevole disputata nel tardo pomeriggio di mercoledì 9 settembre a Castano Primo. La squadra di David Sassarini coglie così la quinta vittoria in altrettante uscite dove si contano 18 reti all’attivo e 8 al passivo.
Il Città di Varese, che vedeva il debutto tra i pali di Marco Lassi, è stato disegnato da Sassarini con il canonico 4-2-3-1 con El Idrissi terzino destro per la seconda volta consecutiva, Scampini ad affiancare Disabato in mediana e una trequarti con il rientrante Otelè, Addiego Mobilio e Mamah dietro a Lillo. La Castanese di Alfio Garavaglia, al timone di una delle compagini più attese del prossimo Girone A di Eccellenza, mostra fin da subito organizzazione, compattezza e aggressività nel suo 4-1-4-1 che in fase offensiva diventava 4-3-3.

A sbloccare la partita è Mamah al termine di un’azione avviata da Otelè a metà campo per Addiego Mobilio che, dopo essere entrato in area, ha provato la giocata rasoterra sul secondo palo per Disabato; l’ex Savona in scivolata manca l’impatto ma la palla resta viva e va sui piedi del nigeriano ex Sport Lucera che realizza lo 0-1. Due minuti più tardi Matteo Mainini alza il muro in uscita su Addiego Mobilio che era stato servito perfettamente da Otetè. Parata che vale tanto quanto un gol e, pochi istanti più tardi, la Castanese trova il pareggio con Vacirca sugli sviluppi di una palla inattiva: Cannataro scodella nel mezzo un pallone che nessun varesino riesce ad allontanare e in area piccola Vacirca, di testa, trova il gol del pareggio superando Lassi, portiere fresco di firma in biancorosso.
Dopo aver subito il gol il Città di Varese va vicino al vantaggio con Lillo che, dalla sinistra, supera Mainini in uscita e con un tocco vellutato colpisce la base del palo, poi è Otelè (su servizio di Addiego Mobilio) ad avere una buona chance e non sfruttarla sull’uscita di Mainini. Addiego Mobilio, dopo aver vestito i panni del rifinitore, prova a mettersi in proprio con un destro dal limite dell’area che viene deviato in corner da Rorato.
La Castanese poco dopo la mezzora riesce a rendersi pericolosa con Binaghi dopo lo spunto di Vacirca sulla corsia di destra. L’ultima occasione di un primo tempo combattuto è di Lillo dopo la respinta di Mainini sulla conclusione di Mamah.

Nella ripresa la Castanese, nonostante le sette sostituzioni, conserva l’ardore dei primi quarantacinque minuti, mentre il Città di Varese vede solo l’ingresso di Capelli al posto di Otelè. A riportare avanti il Città di Varese è il capitano Francesco Viscomi con un pallone telecomandato all’incrocio da un calcio di punizione dai venticinque metri. E dalla stessa mattonella, al quarto d’ora, l’ex Foggia ci riprova ma la sfera si perde di un nulla. A chiudere i conti in favore del Città di Varese è un’altra magia, allo stesso angolo dell’1-2, di Salvatore Lillo che trafigge Puglielli con un destro a giro a fil di palo. L’ex Inveruno realizza così la settima rete del suo pre-campionato dove è andato a segno in tutte le uscite. Al 40′ Disabato, con un siluro dalla distanza, lambisce il palo.

L’analisi del tecnico David Sassarini: «Contento per l’impegno messo in campo dai ragazzi. Contento perché già otto ragazzi hanno i novanta minuti nelle gambe. Abbiamo prodotto tanto e concretizzato poco nel primo tempo e subito un gol su punizione laterale su cui stiamo lavorando».

CASTANESE – CITTÀ DI VARESE 1-3
RETI: 9′ Mamah (V), 14′ Vacirca (C), 3′ st Viscomi (V), 34′ st Lillo (V).
CASTANESE (4-1-4-1): Mainini (27′ st Puglielli); Sciocco (1′ st Pellegatta), Rorato, Bianchi (1′ st Garavaglia), Bartoli (1′ st Fasani); Cannararo (1′ st Belloli); Leoni (1′ st La Scala), Pelucchi (24′ st Nebuloni), Perotta (1′ st Greco), Vacirca; Binaghi (1′ st Casiraghi).
CITTÀ DI VARESE (4-2-3-1): Lassi; El Idrissi (33′ st Ammirati), Viscomi, Mapelli (33′ st Parpinel), Nicastri (8′ st Petito); Disabato (43′ st Ferrario), Scampini; Otelè (1′ st Capelli), Addiego Mobilio (33′ st Pagliaro), Mamah (43′ st Ritondale); Lillo. A disp. Colosio, Imperiali.
ARBITRO: Pap di Saronno.

Sponsor

I nostri Social

1,983FansMi piace
1,005FollowerSegui
33FollowerSegui
127IscrittiIscriviti