venerdì, 21 Gennaio 2022

Under 19 avanti tutta con Romito e Coratella: espugnata anche Verano Brianza per 3-1

Terza vittoria consecutiva per l’Under 19 del Città di Varese che, dopo una partita di personalità, ha avuto la meglio della Folgore Caratese per 3-1 e vola in solitaria in testa alla classifica con un punto di vantaggio sulla coppia Castellanzese-Caronnese. A decidere l’incontro sono stati la doppietta di Romito (cannoniere della squadra con 5 reti) e la prima rete stagionale di Coratella.

Città di Varese che dopo Gozzano cambia tre quarti della difesa a causa di infortuni (Franco e Storti) e squalifica (Bertuzzi), con Nardi e Municchi a costituire la coppia centrale e Alessandro Romano e Giulio Romano sulle corsie. 4-3-3 che fin dalle prime battute dimostra di prendere in mano le redini del match e nel primo quarto d’ora le occasioni sono state tutte di marca varesina con Romito (di testa), Coratella (mancino dall’altezza del dischetto su servizio di Ritondale) e ancora Romito che ha visto annullarsi un gol per posizione irregolare. Città di Varese che anche dietro si dimostra solido e attento, con Vono che disinnesca il colpo di testa di Bonacina da calcio d’angolo (18’), poi è il muro biancorosso a respingere il destro di Corbo dal limite. Al 40’ è Coratella con una conclusione dai venticinque metri a cercare la porta di Guida, mentre al tramonto del primo tempo è decisivo l’anticipo di Giulio Romano su Terraneo in piena area.

Città di Varese che parte col piglio giusto, con Coratella e Fierza che tentano la sortita dalla distanza. L’episodio che sblocca la partita arriva al 13’ quando, sugli sviluppi di una punizione battuta rasoterra da Ritondale, Romito viene atterrato in area guadagnandosi il rigore che porterà allo 0-1. Sei minuti più tardi, su calcio di rigore, la Folgore trova il pareggio con Cani e due minuti più tardi mette i brividi con la punizione di Esposito dai venti metri. Al 25’ il Città di Varese torna torna avanti grazie all’imperioso colpo di testa in area piccola di Romito. La Folgore prova a caricare a testa bassa ma nei sedici metri non si arriva, con Municchi che blinda su Ben Moussa con un intervento imperioso in scivolata. Al 34’ arriva il gol della sicurezza con un destro fulminante incrociato di Coratella, mentre cento secondi più tardi Romiti vede negarsi la tripletta personale dal palo. Al 43′ è Vono a blindare il risultato ed evitare l’apprensione dei minuti finali con un intervento decisivo sul rasoterra ravvicinato di Corbo (43′) e sulla conclusione a scendere di Esposito (48′).

«Era una partita difficile perché la Folgore ha dimostrato di essere una buona squadra ma noi siamo stati ordinati e decisi e abbiamo concesso poco. Mentalmente abbiamo fatto dei grossi passi avanti rispetto all’inizio della stagione. Il campionato adesso si sta delineando ma di scontato non c’è nulla e noi non dobbiamo commettere l’errore di sentirci bravi», l’analisi del mister Gianluca Porro.

FOLGORE CARATESE-CITTÀ DI VARESE 1-3
RETI: 13’ st rig. Romito (V), 19’ rig. Cani (F), 25’ st Romito (V), 34’ st Coratella (V).
FOLGORE CARATESE (4-3-3): Guida; Pastore, Bonacina, Sfondrini, Segato; Pirovano, Terraneo, Galimberti (11’ st Esposito); Cani (32’ st Ben Moussa), Ait Lebbad (14’ st Grispello), Corbo.
A disp. Cattaneo, Allegretti, Munzione, Cesana, Giambo, Bonassoli. All. Crippa.
CITTÀ DI VARESE (4-3-3): Vono; Romano Alessandro, Nardi (32’ st Cornelli), Municchi, Romano Giulio; Petrella (20’ st Marangoni), Fierza, Casari (35’ st Venditti Alessandro); Coratella (40’ st Volpi), Romito, Ritondale.
A disp. Venditti Mattia, Diani, Nappi, Storti, Smaci. All. Porro.
ARBITRO: Melchionda Sezione di Legnano.
ASSISTENTI: Ciocci Sezione di Legnano e Alimani Sezione di Legnano.
AMMONITI: Romano Alessandro, Nardi, Romito (V).

Sponsor

I nostri Social

3,721FansMi piace
2,426FollowerSegui
43FollowerSegui
369IscrittiIscriviti